Attualità

Il Cas sospende i dipendenti coinvolti nell’inchiesta Tekno

Il Consorzio Autostrade Siciliane ha sospeso i propri dipendenti arrestati nell’ambito dell’inchiesta Tekno ed ha anche sospeso l’aggiudicazione definitiva di una gara d’appalto in favore di una delle società coinvolte che, molto probabilmente, andrà commissariata.

 “Il Consorzio per le Autostrade Sicilianein relazione al procedimento penale, del quale gli organi di stampa hanno dato ampia eco negli scorsi giorni,che vede indagati a vario titolo dipendenti dell’Ente, ha provveduto a sospendere quelli soggetti a misura cautelare, oltre che a sospendere una aggiudicazione definitiva in favore di una società che, per il tramite dei suoi organi, appare gravemente coinvolta nel procedimento penale, allo stato nella fase delle indagini preliminari. La questione e i provvedimenti adottati sono stati comunicati all’Autorità Nazionale Anticorruzione con una nota (inviata per conoscenza al Prefetto di Messina), propedeutica all’eventuale adozione da parte dei competenti organi delle misure previste dal D.L. n. 90/14 (commissariamento) in danno dell’impresa coinvolta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.