Cronaca Evidenza

Loris strangolato con un laccio da elettricista

Mentre si è svolto un nuovo sopralluogo della polizia scientifica nel luogo dove il piccolo Andrea Loris Stival è stato ucciso, è emerso che il bambino di 8 anni è stato strangolato con una fascetta di plastica da elettricista. Gli agenti hanno eseguito nuovi rilievi, ricontrollando il canalone in cemento armato in contrada Mulino Vecchio di Santa Croce Camerina, Ragusa, dove era stato trovato il corpo.
Si sta scavando sul passato della madre, pare che abbia fatto due tentativi di suicidio nel passato, un infanzia difficile, la madre non la voleva, quattro sorelle avute da padri diversi dal suo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.