Attualità

SOS Scicli: salviamo il nostro patrimonio artistico

SOS Scicli: primo dibattito aperto sulla condizioni del patrimonio artistico-culturale di Scicli e sul problema vandalismo.
All’incontro erano presenti tutte le associazioni culturali e di categoria e singoli cittadini legati direttamente o indirettamente al turismo, all’arte o semplicemente parte della popolazione amante della propria città, Scicli.
Triskele, Esplorambiente, Tanit-Scicli, Il Giornale di Scicli, Dibattito sono alcune delle associazioni/entità culturali che sono state parte attive del confronto.
Il dibattito, moderato magistralmente dal prof. Franco Causarano, è stato aperto con una breve introduzione utile a spiegare alla platea le motivazioni, i contenuti e la tempistica dell’incontro stesso.
Il primo intervento è stato a cura del sac. don Ignazio La China (titolare della chiesa del Calvario soggetta da tempo ad azioni vandaliche) al quale hanno seguito altri interventi interessanti come quello dell’archeologa Monica Carbone, di Carmelo Galesi (Esplorambiente), di Alberto Trovato (Triskele), di Ignazio Fiorilla (capo Protezione Civile Scicli), del Prof. Paolo Nifosì, dell’ avv. Rossino (Dibattito), di Federica Schembri (SEM, StartScicli), di Marianna Buscema (Human Valley, UDC), e di tanti altri cittadini che hanno a cuore la città.
Tra i candidati a sindaco alle prossime elezioni del 27 novembre hanno preso la parola il prof. Enzo Giannone e l’avv. Rita Trovato.
Tra i presenti registriamo anche la presenza di una rappresentanza delle guide abilitate locali.
Il dibattito è stato arricchito con due video che hanno illustrato con degli slideshow di immagini le condizioni in cui versano alcuni luoghi e monumenti del territorio di Scicli.

One thought on “SOS Scicli: salviamo il nostro patrimonio artistico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.