Appuntamenti Politica

Giusi Savarino e Orazio Ragusa: “Mozione per impegnare il Governo Nazionale a varare una celere riforma della normativa sul demanio”

“Il demanio marittimo deve essere occasione di sviluppo per la Sicilia, inammissibile questa situazione di stallo che si e’ creata”. Lo dice Giusi Savarino presidente della IV Commissione Territorio Ambiente e Mobilita’ durante l’audizione congiunta con la III Commissione attivita’ produttive, avente ad oggetto le concessioni demaniali marittime e l’applicazione della direttiva Bolkestein.
“Serve un quadro normativo chiaro e procedure snelle per l’adozione dei PUDM. Innanzitutto va eliminato l’equivoco sull’applicabilita’ al settore della Bolkestein” – prosegue Savarino – “in verita’ gli stabilimenti balneari non svolgono un servizio pubblico, ma bensi’ un servizio privato su un bene pubblico e pertanto dovrebbero essere esonerati dall’applicazione della direttiva. Ma e’ indubbio che alcuni principi comunitari dovranno essere recepiti nella normativa, quali trasparenza, pubblicita’, pluralismo e libera concorrenza.” Al termine della commissione congiunta, i Presidenti Savarino e Ragusa si dichiarano soddisfatti per il lavoro svolto e assumono degli impegni. “Abbiamo deciso di portare in aula una mozione che impegni il Governo Nazionale a varare una celere riforma della normativa sul demanio, tenendo conto delle nostre indicazioni e delle sollecitazioni venute dal settore, oltre 3000 aziende siciliane” (

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.