Appuntamenti Politica

Forza Italia Giovani Scicli avanza proposte turistische

“SPORT E TURISMO, SI PASSI AI FATTI. LE NOSTRE PROPOSTE ALLA CITTÀ”

Un filo conduttore ha legato molte delle recenti conversazioni, non solo politiche, di numerosi giovani sciclitani: il calo delle presenze turistiche e le incognite sullo sport in Città. Andiamo con ordine. Lo “sboom” turistico è sotto gli occhi di tutti, è sufficiente fare una passeggiata nelle spiagge, nei lungomari o parlare con i commerciati del centro storico. Tra le rassicurazioni, legittime per carità, della Giunta e le preoccupazioni di commercianti ed operatori turistici, noi non possiamo che schierarci da parte degli imprenditori che producono e pagano le tasse, per noi vero termometro della vivibilità turistica e mondana cittadine.
In merito alla situazione sportiva, l’unico ringraziamento, se sussistono attività di questo genere nel nostro territorio, non possiamo che indirizzarlo alle società sportive che, da sole e con grande dispendio di risorse ed energie, tengono vive lo spirito sportivo sciclitano ed interi quartieri o borgate. Forza Italia Giovani, per senso di responsabilità e buonsenso, intende, non solo denunciare lacune o criticità nel territorio, ma, senza particolari sofismi, che lasciamo ad altri, esporre concrete e potenziali soluzioni alla Giunta ed alla cittadinanza tutta.

Relativamente allo sport: la piena apertura al pubblico del Palazzetto Sportivo di Donnalucata, del “Polivalente” di Iungi e del Campetto di Cava d’Aliga, già pronti, nonché dello Stadio “Ciccio Scapellato”; l’incremento del supporto comunale alle società e privati intenzionati a realizzare tornei sportivi sul nostro territorio; la ricollocazione del canestro in Piazza Mediterraneo a Cava d’Aliga e la creazione di una pista ciclopedonale, senza danneggiare l’ambiente circostante, tra questa borgata e Sampieri, passando per Costa di Carro.

Relativamente al turismo ed alla cultura: l’avvio dei lavori per la realizzazione dell’ascensore che colleghi il Convento della Croce con la cava di San Bartolomeo; l’individuazione, per target d’età, di eventi culturali e concerti a Scicli e nelle borgate. Programmare, sull’esempio di Marina di Modica, di concerto con le associazioni e con largo anticipo, la stagione estiva, supportando i privati nelle loro attività ricreative; il ritorno a basole di luce, non più adottato, esempio perfetto e proficuo di programmazione estiva e la riattivazione dell’ufficio turistico, necessario ed utile in un centro storico che ha una forte affluenza di visitatori; un’efficace rete promozionale tra i comuni iblei, al fine di incrementare l’esposizione nazionale ed internazionale della Val di Noto. Infine, da sottolineare la necessità del rifacimento del manto stradale delle principali vie, per garantire ai turisti, oltre che agli stessi cittadini, una tranquilla guida che non sia fonte di pericoli o disagi; l’eliminazione delle discariche abusive, fonti di degrado ambientale, d’immagine ed igienico, nonché il potenziamento della raccolta dei rifiuti, in particolare con l’introduzione della differenziata nelle borgate, e della pulizia delle spiagge e dei lungomari.

Proposte semplici e concrete, alcune delle quali praticabili già da domani mattina.
A Servizio di Scicli, delle Borgate e dei Giovani. A Servizio della Libertà.

Coordinamento Forza Italia Giovani Scicli
#DiamoVoceaScicli #figiovani
(Fonte foto: Corriere della Sera e Sciclivideonotizie)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.