Appuntamenti Attualità

I numeri Avis sono ampiamente positivi

Pienamente raggiunti gli obiettivi che l’Avis Provinciale di Ragusa e le sezioni comunali della provincia si erano prefissati per quest’anno: incremento della raccolta estiva delle unità di sangue; autosufficienza ematica anche ad agosto, sperimentazione di una nuova comunicazione digitale.
Le 6.599 donazioni effettuate dai soci Avis per i mesi di luglio e agosto corrispondono infatti a un incremento di 479 unità di sangue rispetto all’anno precedente (+ 7,8%). La prestazione è da ritenere di grande valore anche perché, oltre a soddisfare tutte le esigenze trasfusionali del territorio provinciale e di altri territori siciliani, assegnate dalla programmazione regionale, è stato conseguito l’obiettivo di prospettiva: fare dei mesi di luglio ed agosto due mesi “normali”, in linea con la raccolta delle unità di sangue degli altri periodi dell’anno.
In particolare, poi, la sfida che l’Avis iblea si era data per il mese di agosto – raggiungere per la prima volta, anche in questo mese, l’autosufficienza ematica – si è rivelata vincente: 3194 donazioni, + 274 unità di sangue rispetto all’anno precedente (+ 9,4%), che costituisce un traguardo straordinario. Non si registrano arretramenti da parte delle sezioni comunali, ma alcune conferme e aumenti percentualmente equilibrati fra le diverse realtà.

Questi risultati positivi non sono per nulla occasionali, ma sono il frutto di un paziente e impegnativo lavoro di motivazione, programmazione e responsabile applicazione professionale. L’Avis Provinciale di Ragusa ringrazia per questi successi i donatori e le donatrici che hanno prontamente risposto all’invito dell’Associazione, tutte le realtà associative che hanno messo in campo un grande sforzo organizzativo, il personale sanitario associativo e pubblico, i media per l’attenzione riservata alla problematica e tutti coloro che, con la loro disponibilità, hanno sostenuto la campagna promozionale promossa da Avis Provinciale, rafforzata dalle realtà comunali tramite iniziative proprie.

Un terzo significativo risultato ha riguardato la sperimentazione, per la prima volta, degli strumenti digitali: oltre 30’000 persone raggiunte tramite Facebook @avisrg e il nuovo sito internet www.avisrg.it, che hanno potuto visualizzare messaggi, interviste ed immagini relativi alla campagna promozionale 2018.

Piena soddisfazione quindi ma, come osserva il Direttore Sanitario Avis Provinciale, Salvatore Calabrese, ”Occorre non farsi prendere la mano da facili entusiasmi, ma bisogna mantenere ancora alta la guardia perché la nostra estate è lunga e continua nel mese di settembre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.