Appuntamenti Politica

“Una pagina nera della politica di Scicli “

Mercoledì 5 settembre, si è consumata una delle pagine più buie della storia democratica del nostro paese: la maggioranza del C.C. nel più assoluto disprezzo delle leggi e dei regolamenti che ne disciplinano i lavori, e nell’arroganza dell’analfabetismo democratico ha negato, forte dei numeri, la discussione di un punto all’o.d.g., dando vita, fra l’altro, ad un pericoloso precedente.
Non è ormai importante quale è l’oggetto del contendere ma il comportamento di una #maggioranza e del suo #Sindaco che , con atteggiamenti fascisti, vorrebbero riscrivere le regole, a proprio uso e consumo, di funzionamento di un organismo democraticamente eletto, incuranti che con la loro arroganza stanno violando i diritti di una intera comunità.
Vogliamo ribadire, con forza, che il consiglio comunale ha il diritto di dare o meno la solidarietà ad un giornalista, ma nessuna maggioranza democraticamente eletta può arrogarsi il diritto di impedire qualsiasi discussione su un punto all’o.d.g. e, pertanto , confidiamo nell’intervento del Sig. Prefetto perché vengano ristabilite le regole del confronto democratico.
Purtroppo nella stessa seduta abbiamo dovuto registrare l’attacco violento e gratuito del Sindaco, che dopo mesi di assenza ha partecipato ai lavori del C.C., non tanto per arricchirne il dibattito, quanto per oltraggiare il Movimento Scicli B.C. e i suoi consiglieri Mirabella e Iurato, rei di non piegarsi ai voleri suoi e della sua maggioranza incapace e inconcludente. SCICLI BENE COMUNE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.